Diario di Viaggio

14) Mormanno ad 2013…

28  Agosto

Secondo giorno di gara:

In effetti non è partita benissimo ieri, il 3D era molto bello ma me lo sono gustato poco, il pensiero dell’arco rotto non mi ha mollato un secondo; nell’arco si sa non ci vorrebbero tanti pensieri estranei; non devo dimostrare nulla ma mi scoccia tirare male o a fasi alterne. Ieri ero un po’ a corrente alternata e contrariamente al solito non sbagliavo solo l’alzo ma pure facevo dei clamorosi destra e sinistra. Ho ritrovato due amici-nemici il piccolo Claudio e l’alto Gualtiero, tutti e due con delle grosse novità dal punto di vista arcieristico: Claudio aveva cambiato in meglio sia frecce che impostazione del tiro ed arrivava col suo punto zero oltre i 40 metri; Gualtiero invece era tornato quello che ricordavo: un ricurvista puro veramente tosto; cambiando libbraggio dell’arco e lavorando molto su alcuni difetti insorti a causa di un libbraggio troppo elevato, ora aveva un tiro preciso e sicuro… bene, mi son detto, quest’anno si soffrirà ancora di più… sapevo poi di avere in piazzola pure due “sconosciuti”, Renato e Ferruccio detto “Ferro”… di Renato poco sapevo, alto, fisico asciutto e buoni punteggi nella ranking… del Ferro non dico nulla sui punteggi, quasi il doppio dei miei… col fisico eravamo più vicini. In aggiunta a questi 5 vecchietti uno scout che ben conoscevo da anni il Marco. Contrariamente alle aspettative era proprio lui a cominciare con l’elenco delle sfighe fisiche… avesse nominato pure la prostata e la cataratta completava l’elenco; peccato confidavamo nelle sue giovani forze… ma si sa questi giovani impastati di pugnette al momento del bisogno si fanno di nebbia. La gara comincia e vado subito clamorosamente sotto di punti, non mi preoccupo e continuo lo studio degli avversari: Ferro tira da paura, quando sbaglia fa “solo” spot, soffre molto in certi tiri dove è difficile valutare la distanza, non siamo mica allo stadio; valutare non è così facile e soffre pure il tipo di gara… non ci è per nulla abituato: salite, discese, spostamenti di piazzola duretti… e dulcis in fundo tiri in ginocchio!!!  La sua personale Via Crucis inizierà già alla seconda piazzola. In tutti i casi però penso: se regge e non ci manda tutti al diavolo è sicuramente primo ed inarrivabile. L’omino, Claudio, così battezzato dal Gualtiero, comincia con una serie di tiri da paura pure lui dimostrando di essersi allenato di brutto e di avere preso molte lezioni di tecnica AN; ancora meglio vedo tirare Gualtiero, ha perso un difetto acquisito che lo vedeva tirare quasi al volo sulle sagome… con quel tipo di tiro partiva a razzo ma poi stancandosi perdeva in precisione nel giro di mezza gara… ora invece tira istintivo come fosse ricurvo e non AN ma è fermo e preciso. L’unico che vedo alla mia portata è Renato, anche se dalle prime piazzole è sicuramente meglio per ora… si profila o un campionato in salita o un bel quinto e ultimo posto. Pure la stella calante scout tirava meglio di me… stringiamo i denti e limitiamo al massimo i danni, tiri mai azzardati, sempre sull’asse testa collo zampina quando possibile, mai forzare lo spot e calma, tanta calma… alla fine, come avevo preventivato dopo tre piazzole,sarò ultimo della mia categoria ma non ultimo della piazzola. E’ un peccato però vedere tanta potenzialità buttata al vento, mi riferisco al Marco… coccolato, viziato e celebrato come “campione”  ha sprecato anni a tirarsela, in competizioni con pochi e pure scarsi avversari, è diventato, per ovvi motivi, un esperto della piazzola uno e degli shoot off è vero… peccato che da CAM in quella piazzola o a quelle finali non vi si acceda d’ufficio… ancora pochi mesi e o ricomincia a sudare o abbiamo perso un “campione”. Torniamo però alle mie performance che, non avendo nessun allenatore o genitore trainer, sono solo mie: sono ultimo a 130 punti dal primo… bene se non muore o si ritira non lo prendo nemmeno se vado a Lourdes, posso migliorare è vero ma so che non basta. Ferro dovrebbe tirare bendato per darmi o darci una speranza… gli altri sono ancora, viste le tre gare ancora da fare, prendibili.

 

Peccato che oggi secondo giorno di gara ci aspetti la Battuta, i risultati di Francesca non mi hanno per nulla tranquillizzato, deve ancora capire il suo arco prestato ed è ancora un po’ giù… la Battuta è un po’ la bestia nera di molti e pure mia… oggi siamo in 5 in piazzola, vado veramente male ma per fortuna mia vanno male anche Claudio e Renato alla fine rosicchio qualche punto… in compenso il Gualtiero regge, eccome se regge! Speravo calasse almeno un po’… Ferro, a gattoni, sudato e affaticato continua a prenderci anche se non è per nulla soddisfatto e fa la sua gara come se fosse un deportato alla Cayenna. Alla fine recupero due posizioni per una manciata di punti… sono però cotto… cotto ma contento perchè sono riuscito a portare almeno per il terzo posto la gara al livello che volevo: quello psicologico! Portare gli avversari ad avere paura di sbagliare e tenerli a pochi punti mi fa gioco in questo momento di bassa resa da parte mia. Tutto rimandato a domani dunque, dipenderà molto da come mi alzo…

 

 

To be continued…

Condividi:
8 September, 2013

About Author

Davide Grossi

ernesto


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Istruzioni

Nel caso voleste contattarci per esprimere pareri, segnalarci malfunzionamenti, suggerirci proposte, o per qualsiasi altro motivo vi preghiamo di compilare il form di posta qui affianco.

Vi ricordiamo che tutti i campi sono obbligatori. Grazie find'ora per il vostro interessamento.

Lo Staff di Ernesto's Pages

– Link –
in questa sezione aggiungeremo man mano i link dei nostri amici sul web e delle risorse che ci pare bello consigliarvi. Ernesto

Siti Amici

Genseuganea Sara Iacopini O8 Dark Fiarc Forum Arco e Freccia Ex Forum Fiarc ora  Collaboration rooms Sagittando Adriano Alberti Diemme Archery Celestino Poletti Denis Pedrelli Filippo Donadoni Giuseppe Bianchi  Papetto  
Contatti
Per contattarci per qualsiasi esigenza: SCRIVICI QUI
I Vostri Ultimi Commenti

    Le Pagine di Ernesto

    Dopo aver scritto su vari forum e riviste d'arceria, pur continuando a farlo, ho deciso di aprire anche questo Blog per poter essere veramente libero di scrivere senza interferenze ed essere seguito e commentato da chi vorrà farlo.
    Siamo nell'era della comunicazione 2.0 quindi anche Ernesto ha deciso di buttarsi sul Web.

    Buona lettura a tutti.

    Ernesto

    Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.
    Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione Copyright Davide Grossi 2012 ---
    DESIGN New-web
    SEO Primi su Motori
    POWERED FabioZanoli