Diario di Viaggio

Arc Trap a Levens

L’Arc Trap nasce nel 2008, nelle Alpi Marittime francesi, da un’idea di Emmanuel Augier, Marc Rouget, Anne e Laurent Ivaldi. Tutti grandi appassionati di tiro con l’arco, ebbero l’idea di cambiare totalmente quella che fino allora era stata la concezione del tiro al bersaglio mobile. Pensarono di costruire una macchina indipendente da un manovratore e in grado di lanciare, dei piattelli, in materiale morbido e riciclabile, in maniera uniforme e temporizzata, cercando poi di colpirli con frecce a corta gittata scagliate dai loro soliti archi. L’idea del tipo di tiro certo non era originale, si era però sempre scontrata con il problema di “macchine” che, fino ad allora, avevano il difetto di non consentire lanci sempre uguali, regolari e costanti; questo difetto veniva spesso amplificato dal fatto che occorreva un addetto al lancio e alcune delle macchine fino allora usate erano sempre, in diversa misura, influenzabili da questo manovratore. Questa quasi totale casualità dei lanci non permetteva quindi lo svolgersi di gare, tornei o campionati perché non poteva essere applicato il principio base nelle nostre competizioni: mettere gli tutti arcieri nelle stesse condizioni di tiro; si potevano certamente usare ugualmente ma con la valenza di gare “molto amichevoli”. Posso solo immaginare le difficoltà incontrate dai primi esperimenti alla prima edizione dell’Arc Trap 2008; ho però visto, analogamente in Italia, molti di questi esperimenti condotti da varie compagnie Fiarc, esperimenti che partirono dai primordi della fondazione della nostra federazione fino allo svolgimento del primo Campionato Italiano di tiro al volo e sagoma mobile del 2013 organizzato dalla 08 Dark.

Merito dunque hai francesi per aver concretizzato, magari non ad un prezzo popolare, questo sogno di tantissimi arcieri, non solo tirare al volo per divertirsi ma pure per confrontarsi ad armi pari in duelli a due o singolarmente. Questa in due parole è la storia di questo gruppo di arcieri francesi che nel 2008, nel famoso prato di Levens, diedero il via al primo Torneo internazionale di Arc Trap. Diciamo che almeno fino al 2012 se la sono giocata quasi in casa, arcieri provenienti da Portogallo, Olanda, Svizzera, Inghilterra ecc ecc … poi l’Arc Trap è arrivato, per colpa di un certo Novelli Roberto, in Italia, dove fino ad allora ci si era cimentati con attrezzi che sembravano provenienti da disegni di Leonardiana memoria. In Italia il terreno era fertile qui c’era la stoffa e la voglia di fare mancava, in effetti, solo la macchina per scatenare “certi” nostri arcieri. La prima edizione di Levens data 2008 e fino al 2012 i nostri “cuginetti” sono stati tranquilli; una manifestazione che cresceva di anno in anno, varie compagnie che sul territorio francese cominciavano a prendere confidenza con questo nuovo “gioco” fino ad arrivare agli odierni 60 siti dove poter praticare questo tiro al volo.

Nel 2013 partì il nostro primo contingente italiano alla volta di Levens e qui finisce il primato dei “cugini”… Giovanni Cesati con il suo vetusto Oneida si presenta e fa il pieno… chiaramente dai cugini è stata invocata la fortuna e l’effetto sorpresa, sta di fatto che quest’anno ci stavano aspettando con dei sorrisi poco rassicuranti. Il nostro team 2014: Cesati, Novelli, Pedrazzi e Grossi.

Nonostante ci fossimo allenati con dei piattelli da 35 cm di diametro e in Francia ci aspettassero piattelli da 25 cm, nonostante un tifo non propriamente casalingo e le battutine spiritose, nonostante il vento e i frequenti spostamenti delle macchine, tutto sommato noi del team ci siamo comportati onorevolmente facendo scudo al Cesati che ha ripetuto l’impresa fenomenale dell’anno precedente. Non eravamo in molti a Levens, diciamo che abbiamo ottimizzato al massimo la prestazione e già stiamo pensando alla prossima sfida nel 2015; nei nostri programmi ci sarebbe non solo ripetere l’impresa ma raddoppiarla con un bel podio femminile; quindi avremo sicuramente un grazioso ampliamento del team con qualche quota rosa.

Condividi:
19 July, 2014

About Author

Davide Grossi

ernesto


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Istruzioni

Nel caso voleste contattarci per esprimere pareri, segnalarci malfunzionamenti, suggerirci proposte, o per qualsiasi altro motivo vi preghiamo di compilare il form di posta qui affianco.

Vi ricordiamo che tutti i campi sono obbligatori. Grazie find'ora per il vostro interessamento.

Lo Staff di Ernesto's Pages

– Link –
in questa sezione aggiungeremo man mano i link dei nostri amici sul web e delle risorse che ci pare bello consigliarvi. Ernesto

Siti Amici

Genseuganea Sara Iacopini O8 Dark Fiarc Forum Arco e Freccia Ex Forum Fiarc ora  Collaboration rooms Sagittando Adriano Alberti Diemme Archery Celestino Poletti Denis Pedrelli Filippo Donadoni Giuseppe Bianchi  Papetto  
Contatti
Per contattarci per qualsiasi esigenza: SCRIVICI QUI
I Vostri Ultimi Commenti

    Le Pagine di Ernesto

    Dopo aver scritto su vari forum e riviste d'arceria, pur continuando a farlo, ho deciso di aprire anche questo Blog per poter essere veramente libero di scrivere senza interferenze ed essere seguito e commentato da chi vorrà farlo.
    Siamo nell'era della comunicazione 2.0 quindi anche Ernesto ha deciso di buttarsi sul Web.

    Buona lettura a tutti.

    Ernesto

    Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.
    Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione Copyright Davide Grossi 2012 ---
    DESIGN New-web
    SEO Primi su Motori
    POWERED FabioZanoli