IMO

Ciao bella gente….

10480216_813658858699703_5798855968558852095_n   Come tutti sanno ho sempre tirato senza grossi problemi con AS, RI, LB, CO e AN… e mi son sempre dichiarato un tiratore “tradizionale”, non certo un gran tiratore, diciamo un estimatore del tiro senza mirini o altro se non un rest minimale… non ho mai considerato “superiore” il tiro senza mirini a quello fatto con questo ausilio, ho però sempre detto che occorre una mentalità totalmente diversa per poterlo fare decentemente. Purtroppo io questa mentalità non la possiedo, mi trovo però di fronte ad una scelta: o smettere completamente, forse per mesi, o trovare un’altra via per restare nel mondo dell’arco e dei miei amici. Ho perso quasi totalmente la sensibilità della mano della corda e per me che sentivo nelle dita anche la differenza di un grammo di pressione fra anulare e medio è stato un grosso dispiacere trovarmi a Rimini e non riuscire a tirare nemmeno decentemente una freccia. Da qui il triste ritiro e due giorni di merda. Quasi 36 anni di tiro con l’arco spariti in 12 frecce sparse su un paglione enorme a 18 miseri metri…

   Chi mi conosce sa che a me piace tirare a prescindere dai risultati, amo però prenderci e non solo godere del volo della freccia, amo vederla volare sì ma almeno vederla impattare nei pressi del bersaglio… non ho grosse mire di classifica, mi basta non arrivare sempre ultimo… se c’è un buon ristoro, dove fermarmi e interrompere la gara, anche ultimo mi è andato bene tante volte; se piove spesso saluto la compagnia… se la piazzola è di fanatici litigiosi della riga di solito vado via… diciamo che sono “strano” ma a me piace “giocare” e scherzare sempre anche in competizioni serie.

   Due giorni di merda dicevo… alla fine però una decisione è arrivata: proverò ad usare un ausilio meccanico, non so ancora di che tipo, per ovviare a questo problema. Di certo non mi presenterò con un LB e certificati medici per poterlo usare con uno sgancio meccanico… cambierò totalmente tipologia d’arco, di tiro e pure mentalità… e per restare sia in Fita che in Fiarc la scelta è quasi obbligata: free style. So già che molti amici stanno ridacchiando, sono l’antitesi di questa specialità… in effetti ridacchio pure io… un po’ come presentarsi ad un matrimonio serio in mutande a fiori ma che posso farci?

   Mi scuso da subito con i tiratori seri mirinisti, mi scuso pure con gli amici “tradizionali”, ho amici da una parte e dall’altra spero non mi prendano troppo in giro… sparirò per qualche mese dalle competizioni, cercherò di fare bene e mi aiuteranno in questo un paio di amici, so che mi stanno aspettando tempi duri ma è sempre una bella sfida e io adoro certe sfide, cercherò di tornare a tirare in gara quando non sarò un pericolo per la sicurezza e avrò acquisito un tiro decente che non mi releghi sempre all’ultimo posto… sempre ultimo non mi piace… è un mio limite, lo so bene…

   Queste righe per rispondere alle mail e ai messaggi ricevuti nel dopo Rimini… quindi tranquilli, ci sono, sto solo facendo un corso accelerato di tiro con l’arco. Un abbraccio…

Dave

Schermata 01-2457051 alle 21.52.05

3 February, 2015

About Author

Davide Grossi

ernesto


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Istruzioni

Nel caso voleste contattarci per esprimere pareri, segnalarci malfunzionamenti, suggerirci proposte, o per qualsiasi altro motivo vi preghiamo di compilare il form di posta qui affianco.

Vi ricordiamo che tutti i campi sono obbligatori. Grazie find'ora per il vostro interessamento.

Lo Staff di Ernesto's Pages

– Link –
in questa sezione aggiungeremo man mano i link dei nostri amici sul web e delle risorse che ci pare bello consigliarvi. Ernesto

Siti Amici

Genseuganea Sara Iacopini O8 Dark Fiarc Forum Arco e Freccia Ex Forum Fiarc ora  Collaboration rooms Sagittando Adriano Alberti Diemme Archery Celestino Poletti Denis Pedrelli Filippo Donadoni Giuseppe Bianchi  Papetto  
Contatti
Per contattarci per qualsiasi esigenza: SCRIVICI QUI

Le Pagine di Ernesto

Dopo aver scritto su vari forum e riviste d'arceria, pur continuando a farlo, ho deciso di aprire anche questo Blog per poter essere veramente libero di scrivere senza interferenze ed essere seguito e commentato da chi vorrà farlo.
Siamo nell'era della comunicazione 2.0 quindi anche Ernesto ha deciso di buttarsi sul Web.

Buona lettura a tutti.

Ernesto

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.
Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione Copyright Davide Grossi 2012 ---
DESIGN New-web
SEO Primi su Motori
POWERED FabioZanoli