Arcieri, arceria e dintorni, IMO

“Storia di un lungo viaggio dal sogno alla realtà”

 

10-ott-2012

Titolo emblematico: “Storia di un lungo viaggio dal sogno alla realtà”. Prescindiamo dalle prime critiche al testo lette su “arco e freccia” a me invece viene una domanda un po’ diversa e che poggia solo sul titolo. Sappiamo che la Fiarc è nata per un’esigenza di tiro diversa da quella praticata in Fitarco, per questo motivo, con altri 1000 corollari, è nata…poi è iniziato un lungo viaggio che è durato più di 25 anni… bene dopo quasi una trentina d’anni stiamo tornando a casa? Sotto un certo punto di vista un totale fallimento; un po’ come se a 18 anni fossimo usciti dalla famiglia per farci una vita nostra e dopo trenta si ritornasse dalla mamma; anzi peggio ora si chiede alla mamma di poter ritornare e quella ci tiene sulla soglia per un paio d’anni per vedere se abbiamo mantenuto l’educazione che ci aveva dato. Purtroppo ho la netta sensazione che dopo avere recepito alcune nostre peculiari caratteristiche, riproposte poi, un attimo più all’acqua di rose, come idee tutte “loro”, ci daranno un sonoro calcio nel sedere. A che pro accollarsi tutto il maiale se è possibile carpirne salamini gradualmente? Probabilmente l’ideale Fiarc era solo un sogno irrealizzabile sta di fatto che sembra sia finito. Questo lungo tempo che sarebbe dovuto servire a differenziarci da un tiro statico e a mio gusto un po’ troppo monotono sembra non sia servito a nulla. Nel frattempo Fitarco ha consolidato l’aspetto agonistico e si è allargata anche aprendosi a tipologie di tiro meno statiche, noi pure le siamo andati incontro tornando sui nostri passi. A questo punto ci restano i sogni, un’eredità perduta da Fiarc che non mi sento di rigettare come federazione perchè per quanto annacquata e contaminata è pur sempre l’unica ad offrire tutte le domeniche, su buona parte del territorio nazionale, gare e campionati, che non siano totalmente statici. Resta da vedere se quelle piccole realtà, che ancora vivono i sogni della vecchia Fiarc, magari in un sussulto di vitalità, intendano riunirsi e dare vita ad un qualcosa che ormai non c’è più, se non, ripeto, a livello di piccole realtà locali; la nascita di una associazione alternativa è l’unica via di fuga per chi non accetta questo “ritorno”. Intanto la Fiarc va nella sua direzione, Fitarco pure… due linee che all’inizio parallele, destinate a non incrociarsi, piano piano convergono… e noi arcieri? A noi per fortuna resta la possibilità di scelta, per ora e ancora bi o tri tessera, nel futuro? Chi lo sa? Certo che riterrei stupido pagare due tessere per un’offerta troppo similare.

Condividi:
6 October, 2013

About Author

Davide Grossi

ernesto


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Istruzioni

Nel caso voleste contattarci per esprimere pareri, segnalarci malfunzionamenti, suggerirci proposte, o per qualsiasi altro motivo vi preghiamo di compilare il form di posta qui affianco.

Vi ricordiamo che tutti i campi sono obbligatori. Grazie find'ora per il vostro interessamento.

Lo Staff di Ernesto's Pages

– Link –
in questa sezione aggiungeremo man mano i link dei nostri amici sul web e delle risorse che ci pare bello consigliarvi. Ernesto

Siti Amici

Genseuganea Sara Iacopini O8 Dark Fiarc Forum Arco e Freccia Ex Forum Fiarc ora  Collaboration rooms Sagittando Adriano Alberti Diemme Archery Celestino Poletti Denis Pedrelli Filippo Donadoni Giuseppe Bianchi  Papetto  
Contatti
Per contattarci per qualsiasi esigenza: SCRIVICI QUI
I Vostri Ultimi Commenti

    Le Pagine di Ernesto

    Dopo aver scritto su vari forum e riviste d'arceria, pur continuando a farlo, ho deciso di aprire anche questo Blog per poter essere veramente libero di scrivere senza interferenze ed essere seguito e commentato da chi vorrà farlo.
    Siamo nell'era della comunicazione 2.0 quindi anche Ernesto ha deciso di buttarsi sul Web.

    Buona lettura a tutti.

    Ernesto

    Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile.
    Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione Copyright Davide Grossi 2012 ---
    DESIGN New-web
    SEO Primi su Motori
    POWERED FabioZanoli